Luca Pagani

Luca Pagani nasce nel 1987 e inizia lo studio del flauto all’età di 7 anni presso la scuola comunale di musica “G.Rossini” di Cervia, sotto la guida del maestro Bernardo Santolini. Già da giovane entra a far parte dell’orchestra dell’istituto e si esibisce con essa nelle manifestazioni culturali del territorio. Pochi anni dopo entrerà a far parte del Trio Classico, allora guidato dal maestro Fulvio Penso, partecipando al suo debutto (avvenuto presso il municipio di Faenza).

Conseguito a Pesaro, da privatista, il compimento inferiore di flauto, prosegue gli studi al “G. Lettimi” di Rimini sotto la guida della Prof.ssa Giovanna Salvatori; inoltre, una volta approdato in tale istituto, si unisce al quartetto Lettimiflautinsieme, il quale ha partecipato alla rassegna “Concerti nei Musei 2006” (organizzata dalla provincia di Rimini).

All’interno dell’istituto ha poi l’opportunità di partecipare a un masterclass tenuto dal famoso flautista Konrad Klemm e in quell’occasione si interessa per la prima volta alla tecnica Alexander; l’anno successivo parteciperà al I corso di tale disciplina svoltosi a Rimini sotto la guida di Claudio Jacomucci.

Nel frattempo nasce l’Orchestra Giovanile Città di Cervia, formazione con la quale registra due CD (il primo nel 2003 e il secondo nel 2006, per il Progetto Sonora) e partecipa attivamente, anche in veste di solista.

Nel 2006 vince un premio, ex-aequo assieme al flautista Luca Baldazzi (col quale ha spesso duettato), come migliore allievo dell’istituto riminese, all’interno del quale si diplomerà nello stesso anno col massimo dei voti. Inoltre, in quell’estate, ha modo di partecipare alla seconda esecuzione assoluta dell’oratorio “L’infanzia di S. Giovanni Battista” di Nino Rota, facente parte della rassegna “Notti malatestiane“.

Appena diplomato, grazie ad una borsa di studio, ha modo di suonare nella formazione orchestrale dell’opera “Paolo e Francesca“, andata in scena nell’Ottobre del 2006 al teatro Comunale di Bologna.

Nello stesso periodo cominicia lo studio del pianoforte con il maestro Denis Zardi, del quale è attualmente allievo come studente del IV anno, ed entra a far parte del Movie Quintet, affrontando così il repertorio della musica leggera e delle colonne sonore.

Affianca l’attività di musicista paralellamente agli studi universitari: ha conseguito laurea triennale in Ingegneria Elettronica e attualmente sta proseguendo gli studi con la Laurea Specialistica.